Il 2021 è partito con numerose novità per il settore dell’etichettatura. Nuovi standard da rispettare sulle informazioni relative alle etichette di diversi settori: alimentare, esportazioni e tecnologico.

Noi di Iride Italia abbiamo sintetizzato tutte le novità nel campo dell’identificazione della merci.

Etichetta di origine per i salumi: l’obbligo slitta al 31 gennaio 2021

L’entrata in vigore del decreto che obbliga l’indicazione dell’origine dei salumi in etichetta è stato posticipato al 31 gennaio 2021.

Il decreto prevede che sulle etichette degli alimenti trasformati a base di carni suine, siano indicati il “Paese di nascita, quello di allevamento e quello di macellazione degli animali”.

Questo comporta per le aziende di produzione, la ristampa di tutte le etichette andando a modificare le indicazioni di origine.

Iride Italia, produce etichette per salumi, sia prestampate che neutre. In particolare etichette, fascette e cartellini neutri, autoadesivi e non, che possono essere sovrastampati con il trasferimento termico in base alle necessità.

Come cambia la dicitura di origine nelle etichette dei salumi

Nel caso in cui la carne provenga da maiali nati, allevati e macellati in un unico Paese, può essere usata l’indicazione “Origine: nome della nazione. Se ad esempio il Paese in questione è l’Italia, può essere utilizzata la dicitura “100% italiano”. Se invece la carne proviene da suini nati, allevati e macellati in uno o più stati europei o extra-europei, possono essere usate le indicazioni “Origine: UE”, “Origine: extra UE” e “Origine: Ue e extra UE”.

RICHIEDI PREVENTIVO

Da Gennaio 2021 le nuove norme per l’esportazione

Le nuove etichette per alimentari in USA

La nuova normativa FDA (Food and Drug Administration) nel 2020 ha imposto delle modifiche alle informazioni e ai formati delle tabelle dei valori nutrizionali (ora denominate “Nutrition Label”) per le etichette dei prodotti alimentari. La norma stabilisce una tipologia di etichettatura totalmente diversa da quella valida in UE, sia nel posizionamento delle informazioni che per l’importanza delle stesse (es. Nutrition Facts)

Cosa cambia nelle nuove etichette FDA per l’America

Nelle nuove etichette cambiano dimensione e posizione dei testi e le bordature. Eliminati alcuni dati quali le calorie da grassi e le vitamine A e C, se ne aggiungono di nuovi come ad esempio gli zuccheri aggiunti, Potassio e Vitamina D, la doppia colonna nella tabella nutrizionale e la nuova definizione delle “Dietary Fiber”.

Termini di applicazione della nuova normativa sull’etichettatura nutrizionale

  • già in essere dal 1° gennaio 2020 per i produttori con un fatturato annuo di più di $10 milioni;
  • entro il 1° gennaio 2021 per i produttori con vendite annue in alimenti inferiori a $10 milioni;
  • entro il 1° luglio 2021 per i produttori della maggior parte degli zuccheri a ingrediente singolo, come miele e sciroppo d’acero e alcuni prodotti di mirtilli

Iride Italia è specializzata nella produzione di etichette per il settore alimentare, dal settore ortofrutta, caseifici, salumifici, carni, conserve, prodotti confezionati, refrigerati e molto altro.

RICHIEDI PREVENTIVO

Etichette energetiche

Cosa cambia dal 1 marzo 2021?

Per lavatrici, lavastoviglie, lavatrici-asciugatrici, frigoriferi, display elettronici e lampade, torna la classificazione dalla A (massima efficienza) alla G (bassa efficienza) e si eliminano i segni “più”.

Sono previsti anche i codici QR da scannerizzare con lo smartphone, per ottenere informazioni aggiuntive sui prodotti anche non commerciali.

Sulle nuove etichette energetiche troveremo inoltre, dei pittogrammi aggiuntivi per avere ulteriori informazioni legate alla sostenibilità ambientale e alle modalità di utilizzo, quindi si potrà conoscere non solo il consumo elettrico, ma anche, ad esempio, la quantità d’acqua utilizzata per ogni ciclo di lavaggio, la capacità di carico e il livello di rumorosità

Lo prevedono le nuove regole approvate dalla Commissione europea sull’etichettatura energetica (energy labelling: vedi qui la nota ufficiale con tutti gli approfondimenti)

Iride Italia è già fornitore di molte industrie italiane che producono elettrodomestici e prodotti elettronici, sia di etichette prestampate, dove poter andare a sovrastampare con trasferimento termico i dati variabili come la lettera della classe energetica e i pittogrammi, sia di etichette stampate o stampanti per etichette.

RICHIEDI PREVENTIVO

Le novità dell’etichetta energetica per pneumatici

La nuova etichetta energetica per pneumatici mostrerà più informazioni sull’efficienza delle gomme invernali, integrando nuove indicazioni per aiutare i consumatori nella scelta delle gomme.

Come è adesso l’etichettatura

Oggi l’etichetta energetica pneumatici include 3 parametri fondamentali: l’efficienza in termini, di consumo carburante, per la frenata su bagnato e la rumorosità esterna.

Questi parametri sono identificabili visivamente e in modo molto simile a all’etichettatura degli elettrodomestici, con i simboli che rappresentano l’efficienza delle gomme. La resistenza al rotolamento di pneumatici, rappresenta il 20-30% del consumo di carburante di un veicolo.

RICHIEDI PREVENTIVO

 

 

Richiedi preventivo o informazioni sul prodotto